Goldrake ha un segreto e parla salentino

Il Salento lo trovi dappertutto, anche dove meno te lo aspetti, tra le lame rotanti e le alabarde spaziali. Sì, perché dovete sapere che tra i doppiatori del cartone animato più amato tra gli anni ’70 e ’80, Ufo Robot Goldrake, c’era un salentino. “Interpretava” uno dei cattivoni: il Comandante Gandal. Quello, per intenderci, che gli si apriva la faccia e usciva la moglie (da non confondere col Barone Ashura di Mazinga Z che era invece diviso a metà anche nel corpo). Insomma, non ho resistito alla tentazione e –…

Leggi tutto