INSPIRE 2018: il 24 settembre Microsoft scende per strada, a Lecce

La digital transformation e le politiche per la riconversione delle imprese al digitale: queste le tematiche al centro di un convegno organizzato da IAMCP e Microsoft.

Un ponte tra gli Stati Uniti e il Sud Italia, tra Las Vegas e Lecce, all’insegna dell’innovazione tecnologica: si chiama INSPIRE 2018 il convegno organizzato da International Association of Microsoft Channel Partners (IAMCP) e Microsoft per riflettere sulle numerose problematiche e potenzialità che ruotano intorno alla cosiddetta “quarta rivoluzione industriale”. Appuntamento fissato per lunedì 24 settembre, a partire dalle 8.30, presso le Officine Cantelmo di Lecce, in Viale Michele De Pietro, 12.

L’evento è stato organizzato grazie all’iniziativa di Fabrizio Benvenuto, fondatore dell’agenzia di marketing CO.M.Media e vicepresidente IAMCP Italia, che ha facilitato il contatto con Microsoft e ha sponsorizzato (assieme a Banca Sella) il convegno

 

L’evento vedrà la partecipazione di personalità di caratura internazionale, amministratori pubblici ed imprenditori, in un dialogo aperto a tutti. Si parte da un presupposto: l’esperienza di Microsoft Inspire 2018.
Microsoft Inspire è la settimana di eventi e workshop che ogni anno l’azienda d’informatica di Redmond dedica ai propri partner, svelando le principali novità del settore. E quest’anno, a Las Vegas, il filo conduttore è stato uno solo: l’utilizzo, da parte delle aziende, di strumenti che aiutino nella transizione al digitale.
Anche le realtà più piccole e arretrate possono trovare servizi di consulenza e strumenti operativi utili ad operare questa transizione: a Lecce, Inspire 2018 approfondirà proprio quest’aspetto, affrontando, con un approccio estremamente concreto, temi quali l’Internet delle cose, l’automatizzazione dei processi aziendali e, importantissimo, l’atteggiamento delle singole aziende nei confronti di una riorganizzazione in chiave tecnologica. Atteggiamento che, spesso, è condizionato anche dalle politiche istituzionali in materia. Per questo nel corso della giornata verrà favorito il confronto diretto con il mondo della politica, università e ricerca.

Il convegno si articolerà in più sessioni distinte. Dopo una parte introduttiva, alla quale prenderanno parte i rappresentanti delle istituzioni e degli enti partner, si partirà con un panel sulla Digital transformation. Moderato da Oronzo Trio, docente presso il Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento, il dibattito vedrà l’intervento di Claudio Salano, presidente IAMCP Italia e CEO Overnet Education, e di numerosi ospiti.
Dopo una breve pausa pranzo, l’evento riprenderà con il panel “Lo scenario e le visioni di Microsoft post Inspire“. Relazioneranno sull’argomento Carlo Mauceli, CTO Microsoft Italia, e Claudia Angelelli, Tech Manager OCP Microsoft Italia.
A seguire, alcuni soci IAMCP esporranno delle case history, come l’applicazione della realtà aumentata al settore della cultura, la telemedicina e l’adozione di internet in alcune industrie manifatturiere.

In contemporanea a questi incontri si svolgeranno quattro sessioni parallele:

  • Machine Learning, a cura di Diego Bonsangue, Partner Technology Strategist Microsoft;
  • IoT, a cura di Diego Bonsangue, Partner Technology Strategist Microsoft;
  • La digital transformation nel settore finanziario, a cura di Angelo Tafuro, responsabile SellaLab Lecce;
  • Il ruolo della creatività nella digital transformation, a cura di Lorenzo Trigiani, CEO Red Hot S.r.l.

Trasformare le Officine Cantelmo in una piccola Las Vegas, almeno per un giorno.
Far capire che per le PMI locali la svolta tecnologica è a portata di mano è un traguardo che può rivoluzionare la nostra economia.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DI INSPIRE 2018 E ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!