“Sono Marta, ho 15 anni, e non rispetto la sacra corona unita”

La testimonianza di una studentessa di Casarano che, grazie ad una docente illuminata, Paola Panarese, ha analizzato i fatti di mafia accaduti nella sua città e ha potuto formare la propria opinione di cittadina libera e informata. Un bell’esempio di come la scuola possa diventare davvero il primo e più importante presidio di legalità del nostro Paese Di Marta De Matteis Il 12 dicembre 2017, sono state sequestrate due inchieste del giornale “il Tacco d’Italia” firmate da Marilù Mastrogiovanni, con l’accusa di essere state scritte “offendendo il decoro della società…

Leggi tutto

D’Alema il “re nudo” firma contro Tap, e volano le uova

Non era seduto dietro una scrivania, sotto i riflettori, non aveva il cerone, né i capelli di plastica, non c’era Bruno Vespa. Aveva il baffetto, i capelli brizzolati e la solita aria da furbetto. Gli occhietti gli brillavano e un po’ il ghigno andava a destra, proprio come accade ogni volta che si sente strafigo. Fa sempre così lui, ma questa volta, come quell’altro con i capelli di plastica, ha perso il senso del ridicolo. Massimo D’Alema oggi s’è sentito davvero un re col mantello di seta sgargiante, mentre tutti,…

Leggi tutto