Pass Laureati finanzia il Master in Giornalismo

Nuovo biennio alle porte per il Master in Giornalismo dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, tra i percorsi formativi ammessi al contributo regionale 

Scade il 25 gennaio prossimo Pass Laureati, il bando della Regione Puglia per l’assegnazione di voucher a rimborso totale o parziale delle spese per la formazione post-universitaria dei giovani residenti in Puglia da almeno due anni o nati in Puglia ma residenti fuori regione da non più di cinque anni, e aventi un reddito familiare pari o inferiore a €30.000.

È possibile richiedere un voucher a copertura delle spese di iscrizione, trasporto, vitto e alloggio, anche per la frequenza del Master di I livello in Giornalismo, organizzato dall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

Il Master, di durata biennale, è uno dei percorsi formativi riconosciuti dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, e dà diritto a sostenere l’esame di Stato per diventare professionisti; la classifica nazionale sulla qualità della didattica, stilata dagli ispettori dell’Ordine, lo vede al terzo posto, primo tra i Master in Giornalismo del Sud Italia, nonostante i costi decisamente inferiori (€ 8.000 complessivi) a quelli di percorsi analoghi.

Oltre a “Pass Laureati” sono previste altre borse di studio, parziali o totali, per sostenere gli studenti meritevoli.

Il Master in Giornalismo dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” è aperto a un massimo di 30 studenti, che verranno selezionati per titoli, esami e colloquio da una commissione apposita. Al termine del percorso didattico teorico-pratico, i futuri giornalisti svolgeranno uno stage presso una testata giornalistica nazionale.

I candidati potranno inviare domanda di ammissione telematica, secondo le modalità indicate dal bando, entro il 28 febbraio.
LINK AL BANDO “PASS LAUREATI”: http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SistemaPuglia/PassLaureati

LINK AL BANDO DEL MASTER IN GIORNALISMO: http://www.uniba.it/didattica/master-universitari/master-i-livello/master-di-i-livello-a.a.2017-2018/giornalismo/BandoMASTER.pdf

 

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment