Se il sessismo è un “fattore biologico”

di Marilù Mastrogiovanni Ricordate il gesto osceno del senatore Vincenzo d’Anna rivolto alla collega senatrice Barbara Lezzi? Questo rappresentante del popolo italiano ne ha fatta un’altra delle sue. Dopo i recenti stupri avvenuti a Rimini, ai microfoni di Radio Cusano Campus ha dichiarato testualmente che: “Ai miei tempi una donna non si trovava per strada alle 3 di mattina, e quindi si trovava assoggettabile a questi tipi di attenzione, perché la donna porta con sé l’idea del corpo, l’idea della preda. Se ti trovi in una zona di periferia, sola…

Leggi tutto