Gallipoli città bella. Da ora per tutti

La cantierizzazione ora spetta alla Regione Puglia

//FINANZIAMENTI// Le case popolari Iacp di via Cagliari saranno ristrutturate, dopo anni di degrado. Iacp: stanziati oltre 700mila euro. Sel: 'Bene ma non basta'

di Redazione Il degrado del quartiere delle case popolari Iacp di via Cagliari è stato da anni denunciato da Sel, che più volte ha sollecitato l’Istituto case popolari ad intervenire. Oggi, dopo un’ulteriore sollecitazione, lo Iacp ha comunicato che sono stati stanziati 703.979,85 euro per la manutenzione straordinaria degli edifici di via Cagliari ai numeri civici 26-30-32-34 La delibera è del 2013 (delibera n. 47 del 10/05/2013), ma è stata resa nota solo oggi. “Si sta per chiudere il cerchio di un percorso iniziato a febbraio di quest’anno – scrive Massimo Esposito, segretario Sel Gallipoli – con la denuncia sullo stato di degrado al limite della decenza in cui da diversi anni versavano le case popolari localizzate all’incrocio tra via Cagliari e via Savona. Una situazione indegna per qualunque città del mondo e specialmente per una città turistica e rinomata come Gallipoli. L’ultimo passo dell’iter burocratico che porterà alla cantierizzazione dei lavori, è a carico della regione Puglia. Ci auguriamo – continua Esposito – che a questo massiccio intervento facciano seguito, da parte dell’Istituto di via Trinchese, dei sopralluoghi nelle zone di via Carlo Massa, via Firenze e nelle altre vie dove insistono gli alloggi di edilizia popolare, viste le innumerevoli segnalazioni di criticità strutturali a noi pervenute”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!