Manni, confermata presidente ANFAA

Lecce. L’associazione famiglie adottive e affidatarie di Lecce compie 10 anni. Vertice riconfermato all’unanimità

Compie 10 anni l'ANFAA e fa il bilancio delle sue attività. Riconfermati, nell'Associazione Famiglie Adottive e Affidatarie di Lecce, all'unanimità, Grazia Manni come presidente, vicepresidente Erlene Galasso, tesoriere e segretario Giancarlo Barletta. Presso il Centro Educativo Ambarabà, l'assemblea ha anche discusso e analizzato il cammino dell'ANFAA durante questi dieci anni di attività. Questi i risultati: sensibilizzazione sociale ai problemi in generale dei minori; interazione forte con il territorio mediante incontri e progetti con le scuole primarie e secondarie sui temi dell'adozione e dell'affidamento; attuazione di corsi di informazione e soprattutto di formazione per aspiranti genitori adottivi; collaborazione fattiva con i Servizi Sociali, l'ASL, la Magistratura Minorile, i Dirigenti scolastici, le Parrocchie ecc. Grazia Manni, riconfermata alla guida dell'Associazione, così ha commentato la rielezione:”Portiamo avanti, aiutando le istituzioni, con impegno e passione, la tutela e l'interesse dei minori, soprattutto realmente ci adoperiamo per contribuire a diffondere la cultura dell'accoglienza e dell'affido nel nostro territorio. La sfida che ci attende e ci stimola è quella di far impegnare ancor di più, ad ogni livello, le istituzioni ad intraprendere iniziative concrete per la centralità e il benessere dei bambini”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!