Gioco d’azzardo. Sequestrati due videopoker

Casarano. Sala biliardo con giochi senza autorizzazioni. Denunciato il proprietario

Un circolo privato, un’associazione ludica, che in maniera illegale offriva agli avventori il ‘servizio’ di videopoker. Vero e proprio gioco d’azzardo in una ‘normale’ sala biliardo. I Finanzieri della Tenenza di Casarano, nell’ambito degli ordinari controlli predisposti e programmati dal Comando Provinciale di Lecce, hanno trovato e sequestrato due macchinette illegali per il videopoker. I videopoker, ritrovati nel retrobottega del circolo privato, erano ben occultati da sguardi indiscreti, trattandosi di apparecchi elettronici non conformi alle disposizioni di legge e tra l’altro privi dei a osta obbligatori. I militari dopo aver sequestrato i videogiochi hanno segnalato all’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato il presidente dell’associazione, un 44enne di Casarano, per violazione alle leggi di pubblica sicurezza.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!