Tennis: gli under 12 si sfidano a Maglie

Maglie. Il Torneo Internazionale Under 12 è giuto ai quarti di finale. Le giovani giocatrici e giocatori dei più prestigiosi circoli italiani si sfidano

Giro di boa con i quarti di finale per il Torneo Internazionale Under 12 – Trofeo “Maglio Arte Dolciaria”, in corso di svolgimento presso il Circolo Tennis di Maglie. Nei tabelloni maschile e femminile dei singolari, si ritrovano i maggiori circoli italiani rappresentati a Maglie da questi piccoli campioni, reduci dai successi ottenuti nei vari tornei in Italia ed in Europa. Eliminati tutti i pugliesi mentre è ben rappresentata la Sicilia, con Giulia Tedesco, classe 2002 del Country Time Club di Palermo, già presente nella precedente edizione del Trofeo Maglio. La Tedesco si è qualificata quest'anno per le semifinali superando Federica Trevisan per 6-3 6-1. Siciliani anche i fratelli Fausto e Giorgio Tabacco, rispettivamente classe 2002 e 2003 del CT Vela di Messina. Fausto è stato già presente l'anno scorso a Maglie dove ha ben figurato e si è qualificato quest'anno per le semifinali superando Niccolò Pia per 6-0 6-0. Il giovane fratello Giorgio, per la prima volta a Maglie, è avanzato nel proprio tabellone, partendo dalle qualificazioni, per arrivare all'ultimo incontro vincente contro un tenace Riccardo Trione, dell'Angiulli Bari, superandolo al tie-break nel terzo set per 2-6 6-2 7-6(4), in una partita giudicata tra le migliori finora viste nel torneo e che ha entusiasmato il numeroso pubblico presente sugli spalti. Altre ragazze qualificate per le semifinali sono Federica Sacco e Melania Delai. Sul valore tecnico dei giovani tennisti si è espresso Nicola Fantone, tecnico nazionale della Federazione Italiana Tennis e responsabile del settore giovanile Under 12, per il quale, concordando con gli altri tecnici e dirigenti, emerge un livello che negli ultimi anni si è innalzato con l'emergere di giocatori molto interessanti. Secondo Fantone ciò lascia ben sperare che nel futuro alcuni di questi ragazzi possano esprimersi ad alti livelli e rappresentare al meglio la nostra nazione. Il successo della manifestazione internazionale è la conferma, a livello nazionale ed europeo, dell'interesse e la cura del CT Maglie per il settore giovanile. Per il presidente del circolo magliese Carlo De Iaco, l'assegnazione di questi eventi da parte della federazione è il riconoscimento della filosofia che vede nello sport uno strumento di formazione e crescita. I valori dello sport sono stati ampiamente acquisiti da questi giovani atleti, che vivono il tennis da molti anni nonostante la loro età, rendendosi protagonisti di piacevoli momenti di fair-play segnalati dal vicepresidente del CT Maglie Mario Coppola. In alcune occasioni una palla chiamata out dal giocatore, e serenamente accettata dall'avversario, è stata ridiscussa dalla stesso giocatore che ha chiamato l'out e ceduta all'avversario. Questi comportamenti non sempre sono presi da esempio dai genitori a bordo campo. Per venerdì pomeriggio sono previsti gli incontri di semifinale dei singoli e le finali del doppio, mentre sabato pomeriggio le finali dei singolari e cerimonia di premiazione.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati