Pe(n)sa differente. Al via la VII edizione

Lecce. Incontri scientifici e appuntamenti culturali per la VII edizione di “Pe(n)sa differente”, manifestazione di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare

«Tutti si rifanno, o almeno, è quel che credono di fare. Ognuno con un significato apparentemente diverso. Ognuno stregato da quella falsa bellezza che così chiamiamo perché tenta di cancellare la sua prima caratteristica: quella di essere plurale. Proprio della bellezza è di resistere ai criteri che sembrano definirla. Niente come la bellezza fa segno verso un pluralismo, che oggi, lungi dall'essere affermato, è sempre più limitato e negato» Tommaso Ariemma In Italia, nel 2013, sono stati più di 2 milioni i giovani affetti da disturbi del comportamento alimentare. Un problema difficile, a partire dalla diagnosi – che spesso avviene troppo tardivamente, quando i sintomi si sono palesati in maniera evidente ma ormai incontrollabile – e di cui non si devono sottovalutare le conseguenze: secondo l’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità – anoressia e bulimia rappresentano, in particolare tra le giovani donne, la seconda causa di morte dopo gli incidenti stradali. Da sette anni, ONLUS Salomè, associazione scientifico-culturale, e Big Sur, laboratorio di immagini e visioni, con la direzione scientifica di Caterina Renna e quella artistica di Francesco Maggiore, coniuga incontri scientifici e appuntamenti culturali, sociali, artistici e sportivi aperti al pubblico, allo scopo di sensibilizzare e informare sui temi dell'anoressia, della bulimia e dei disturbi del comportamento alimentare. Quest'anno, l'appuntamento con Pe(n)sa differente. Festeggia il tuo peso naturale! si rinnova il 12, 13 e 14 giugno in un evento unico in Italia che si propone di celebrare la differenza, in ogni suo aspetto: da quello fisico a quello emozionale. L'obiettivo è quello di valorizzare l'unicità della persona e capire che ogni differenza è un valore, ogni bellezza un dono da custodire. E senza messaggi d'impatto o di provocazione, ma proponendo modelli virtuosi che valorizzino la pluralità dell'essere. Pluralità che l'evento vuole esaltare ed elevare a corretto modo di intendere la vita; non a caso il simbolo della campagna di sensibilizzazione è una corona: “Perché ogni persona è una bellezza unica da incoronare”. “Il claim ‘Pe(n)sa differente’ contiene in sé due accezioni: l’una si riferisce al peso, che è determinato da molti fattori tra i quali quelli genetici e che quindi non può essere un numero ideale valido per tutti; l’altra si riferisce alla necessità di pensare, ciascuno con la propria testa, al fine di elaborare il proprio modo originale di essere nel mondo” spiega l'associazione. Un'iniziativa alternativa, insomma, per fare informazione e formazione, per contrastare la pressione culturale della società, che esalta sempre più “l'essere magri” come l’unico modo per ottenere successo e stima e per sostenere e aiutare chi ancora vive all'ombra di questo problema. //Info ONLUS Salomè • Big Sur tel. (+39) 347 1040009 web: www.pensa-differente.it email: redazione@pensa-differente.it FB: http://www.facebook.com/events/450804864993166/

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati