Rimozione amianto. Il Comune anticipa i contributi provinciali

Parabita. L’incentivo alla rimozione spetta alla Provincia, ma la sua erogazione sarà bloccata fino a che Palazzo dei Celestini non avrà approvato il bilancio

PARABITA – Il Comune di Parabita anticiperà ai cittadini le somme necessarie per la rimozione dei manufatti in amianto. L’incentivo alla rimozione spetta alla Provincia di Lecce nell’ambito del “Progetto Rimozione Amianto”. Tuttavia, fino a che Palazzo dei Celestini non avrà approvato il proprio bilancio per l’anno in corso, del contributo finanziario non ci sarà traccia ed ai cittadini toccherà pagare, intanto, di tasca propria, ed aspettare i tempi della Provincia. Una condizione di disagio cui l’Amministrazione ha voluto porre rimedio. “Abbiamo ritenuto opportuno intervenire – spiega il sindaco Alfredo Cacciapaglia – nelle more dell’accreditamento delle somme relative al finanziamento, al fine di ridurre il disagio dei cittadini che hanno anticipato le somme per gli interventi, attraverso un’anticipazione di cassa dei relativi importi che saranno erogati successivamente dalla Provincia di Lecce. I ritardi e le lungaggini della pubblica amministrazione, non devono penalizzare i cittadini.” Grazie all’approvazione del progetto di rimozione amianto, il Comune di Parabita ha ottenuto dalla Provincia un finanziamento di 11.217,39 euro. Risorse utili, ma bloccate dai tempi dei Palazzi leccesi.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati