Fse, Bellanova e Capone: ‘Tratte e orari nuovi prima dell’estate’

La richiesta della sottosegretaria e del deputato del Pd all’amministratore di Ferrovie del Sud Est

Nuovi collegamenti e nuovi orari nelle tratte veloci Lecce-Otranto, Lecce-Gallipoli, Lecce-Gagliano del Capo, grazie all’avvenuto adeguamento del materiale rotabile e alla nuova dotazione strutturale di treni veloci. E’ la richiesta della sottosegretaria Teresa Bellanova e del deputato Pd Salvatore Capone all’amministratore unico delle Ferrovie del Sud Est in una lettera inviata nei giorni scorsi. “Questo potenziamento – scrivono Bellanova e Capone – si rende opportuno anche in relazione all’azione importante che Sud Est può sempre più convintamente esplicare nei processi di crescita e sviluppo territoriali se è vero che nell’immagine consolidata in questi ultimi anni sui diversi segmenti del mercato turistico dal Salento, e nel crescendo esponenziale dei flussi turistici diretti nel nostro territorio, un ruolo importante è stato giocato dal potenziamento strutturale e infrastrutturale dei trasporti e dei collegamenti e, precipuamente, dal ruolo delle Ferrovie del Sud Est come infrastruttura strategica di collegamento capace di generale un fortissimo immaginario e, ancor di più, una fortissima attrazione”. “D’altra parte – aggiungono – anche per questa stagione 2014 le previsioni dei trend attribuiscono al Salento una leadership turistica nell’ambito regionale e nazionale il che, ne siamo convinti, rende strategico oltre che auspicabile, anche in un logica di tutela ambientale e di sostenibilità, il potenziamento fin da subito dei collegamenti su rotaia dalla città capoluogo ai centri di maggiore attrazione turistica e di conseguenza, in prospettiva, un ampliamento ordinario della più complessiva offerta nei servizi di trasporto resi dalle Fse. Siamo ben consapevoli di come tale progetto abbia bisogno, per essere realizzato, anche dell’avallo convinto della Regione Puglia per quanto di sua competenza e siamo sicuri che Regione e assessorato sapranno accoglierlo e adeguatamente sostenerlo”. L’auspicio di Bellanova e Capone è che il potenziamento, i nuovi orari, e i nuovi collegamenti, possano vedere la luce già nelle prossime settimane, con l’avvio della stagione turistica.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment