Gentile, la più votata in Puglia

L’assessora pugliese è stata la terza più votata nella Circoscrizione Sud con 147.010 preferenze e la prima in Puglia con 115.804

Uno scranno a Bruxelles, per lei, è già praticamente certo. Lo dicono le 147.010 preferenze ottenute in tutta la Circoscrizione Sud (mancano ancora da scrutinare 28 sezioni su 14.970). Elena Gentile (Pd), assessora alla Salute della Regione Puglia, la sua rivoluzione gentile, quella che ha annunciato nelle scorse settimane, l’ha già compiuta, se ha convinto così tanti cittadini a votare per lei. Una donna, terza solo, a livello di circoscrizione, a Gianni Pittella (225.617 preferenze) e alla capolista Pina Picierno (215.692). In Puglia, invece, è stata la candidata più votata: 115.804 preferenze, di cui 31.758 provenienti dalla sua provincia, Foggia. E’ un successo personale, è un successo del sistema di voto che ha introdotto la pari rappresentanza di genere, ed è un successo, anche, della Regione Puglia, di cui Gentile è assessora. Il voto di ieri non può non essere letto come il gradimento, da parte del territorio, del suo operato alla guida del settore della sanità e del welfare. Articolo correlato: Europee, al voto un pugliese su due

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!