Tennis, serie B. Galatina espugna Pesaro

Pesaro. Una vittoria contro la testa di serie porta i salentini al secondo posto. In luce la grande prestazione del quindicenne Stefanos Tsitsipas

PESARO – Se i bookmakers avessero dovuto assegnare una quota alla vittoria del Circolo Tennis Galatina contro il C.T. Baratoff Pesaro, probabilmente sarebbe stata quotata a 30. Eppure quella che si è giocata di domenica mattina, presso l'importante circolo marchigiano, è sembrata una partita senza storia. La differenza tra i salentini e la squadra di casa si è notata fin dai primi match e la squadra per presidente Giovanni Stasi alla fine della giornata è potuta tornare a casa con un roboante 5 a 1 nel computo delle singole partite. Entrando nel dettaglio, la giornata è iniziata con la vittoria del “galatinese” Daniele Pepe (2.5), contro Francesco Sani (2.7) per 6/3-7/5. In contemporanea, si sono affrontati Luca Giordano (2,5) e Francesco Mendo (2,3). Quest'ultimo ha vinto il match al terzo set per 3/6-6/0-6/0. La terza partita, quella tra il nuovo acquisto del C.T. Galatina Pierdanio Lo Priore (2,5) e Leonardo Dell'Ospedale (2,7), è stata senza storia. Lo Priore vince 6/1-6/1 e porta il secondo punto a Galatina. La partita del giorno, però, è quella che si è giocata tra il greco “naturalizzato” galatinese Stefanos Tsitsipas (2,5) e Alessandro Accardo (2.3 ed ex 400 al mondo ATP). Accardo, in vantaggio nel primo set per 6/2, ha perso secondo e terzo set per 3/6-4/6 grazie al suo avversario, che si è trasformato ed ha letteralmente incantato tutti, pesaresi compresi. Le vere emozioni per i salentini sono iniziate con i doppi formati da Lo Priore e Tsitsipas contro Accardo e Sani e dal capitano del C.T. Galatina Filippo Stasi e Giordano contro Mendo e Dell'Ospedale. Il primo doppio, Tsitsipas e Lo Priore, ha visto il C.T. Galatina vincere al terzo set per 6/3-3/6-7/5; mentre il secondo doppio, Stasi-Giordano, è stato sospeso per un infortunio di un tennista del Pesaro. La giornata si è conclusa, dunque, con un sonoro 5 a 1 per il Circolo Tennis di Galatina, che ha conquistato un ottimo secondo posto in classifica, in attesa dell'incontro di domenica prossima in casa contro i tennisti friulani del Tennis Natisone. ”Una vittoria incredibile ed importantissima – ha commentato il presidente Stasi – che ci regala tre punti fondamentali per la corsa ai playoff e ci porta al secondo posto in classifica. Ci abbiamo creduto sempre e ringrazio ancora una volta il manipolo di tifosi che ci accompagna in ogni trasferta, incitando e intonando cori quasi calcistici per supportare i nostri ragazzi. Vivere le emozioni che mi hanno regalato questi tennisti, mi appaga di tutti gli sforzi fatti. Ora bisogna crederci, continuare a lottare e guardare avanti per fare quel salto di qualità che ci regalerebbe un posto ai playoff. Io ci credo”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!