Luigi Russo, galantuomo 2014

Lecce. L’associazione Don di Nanni ha premiato la sua capacità di “trasformare il volontariato in un soggetto attivo per la difesa dei beni comuni”

LECCE – “E’ stato capace di trasmettere al nostro sistema, il volontariato, una visione prospettica, e a trasformarlo in un soggetto attivo per la difesa e lo sviluppo dei beni comuni, nell'ambito sociale, culturale, ambientale, dei diritti”. Con questa motivazione l’associazione Don di Nanni ha premiato Luigi Russo, presidente del Centro servizi volontariato Salento, con il premio “Galantuomo dell’anno 2014”. Il premio si inserisce nella sua giorni, ieri e oggi, in corso a Lecce, per festeggiare il Concorso internazionale di Poesie “Il galantuomo”. Giunta all’ottava edizione, la manifestazione promossa dall'associazione di volontariato “Li Scumbenati alias don Di Nanni” quest'anno premia 92 persone su ben 367 che sono i poeti che in questa edizione si sono cimentati nel concorso in lingua e vernacolo salentino. I poeti vincitori sono individuati tra alunni delle scuole primarie, secondarie inferiori e superiori e adulti provenienti da tutta Italia. Ecco per esteso la motivazione del riconoscimento a Russo: “Abbiamo voluto premiare il Presidente del CSV Salento Luigi Russo, e tramite lui anche lo staff del CSVS per il grande lavoro che in questi anni ha fatto, in favore del mondo associativo salentino, con competenza e professionalità, seppure attraverso un impegno esclusivamente volontario. Il suo impegno e quello dell'associazione che egli presiede, ha permesso a tutti noi volontari di sentirci meno soli, meno abbandonati in un ambito sociale in cui conti solo per la forza economica, piuttosto che per la qualità delle azioni che vai a fare, e in cui rischi in ogni momento di venire spinto ai margini da logiche di potere incomprensibili. Russo è stato capace di trasmettere al nostro sistema, il volontariato, una visione prospettica, e a trasformarlo in un soggetto attivo per la difesa e lo sviluppo dei Beni Comuni, nell'ambito sociale, culturale, ambientale, dei diritti”. “È un onore per me ricevere questo premio – ha dichiarato Luigi Russo -. Intanto per il valore contenuto nel premio: i ‘galantuomini’, cioè gli uomini onesti, leali e di parola, sono sempre più merce rara in un mondo in cui domina la logica del potere economico. Ma sono ancora più onorato, perché è un riconoscimento corale che va all’impegno di tutto lo staff del CSV Salento, un riconoscimento che è dunque all’indirizzo politico che in questi anni abbiamo saputo orientare come Consiglio direttivo, e tecnico perché le buone idee poi camminano sempre sulle gambe degli operatori che le traducono in prassi”. La premiazione si è tenuta ieri pomeriggio a Lecce presso la Sala Congressi dell'Ecotekne dell'Università del Salento in via Monteroni.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!