Panorama d’Italia, il testimone a Lecce

Lecce. Dal 14 al 17 maggio il capoluogo salentino ospiterà l’evento che mette in evidenza le virtù sulle quali puntare per rilanciare il territorio

(ph: il direttore di Panorama Giorgio Mulè con l'ex presidente della Calabria Giuseppe Scopelliti e Antonio Lamosa del Comune di Lecce; Foto Franco Cufari) LECCE – Scoprire (o riscoprire) le intelligenze presenti nel nostro Paese, non soltanto con inchieste e approfondimenti sviluppati sul magazine e sul sito web, ma con un vero e proprio tour che fino a novembre toccherà dieci città italiane. E’ questo il senso dell’iniziativa, “Panorama d’Italia”, lanciata dal settimanale Panorama. Nei giorni scorsi Reggio Calabria, prima tappa del tour, ha passato il testimone a Lecce con una appassionata e suggestiva manifestazione. Nel capoluogo salentino il tour farà tappa dal 14 al 17 maggio prossimi. All’iniziativa in terra calabrese ha preso parte, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, il consigliere Antonio Lamosa: “E’ una splendida iniziativa, capace di coinvolgere città dove l’energia, la vivacità culturale e l’amore verso la propria terra rappresentano elementi imprescindibili e identitari. Il confronto, il dialogo, lo scambio di esperienze reciproche è servito a dare una ventata di ottimismo in un momento in cui la situazione sociale ed economica è assai difficile. Si tratta di un evento che a buona ragione entra di diritto nel percorso di costruzione della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019. E’ un motivo di vanto e di orgoglio, dunque, per Lecce essere stata scelta quale sede dove possono nascere idee e progettualità per il rilancio dell’economia italiana”. In ogni tappa, il “Dome” di Panorama d’Italia – una tecnologica struttura a forma di cupola installata dal mercoledì al sabato nel centro di ogni città – sarà il centro di un universo fatto di incontri, dibattiti ed eventi nei luoghi più rappresentativi (istituzionali e non) che metteranno in evidenza le piccole e grandi virtù sulle quali puntare per rilanciare il territorio e l’intero Paese. Grazie alla collaborazione con importanti startupper internazionali, ogni tappa sarà anche l’occasione per facilitare e promuovere i contatti tra studenti, ricercatori, “business angel” e investitori con l’obiettivo di favorire l’avvio di startup sul territorio.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!