Regione: sì al taglio dei vitalizi

Bari. La proposta di legge è passata con tutti i voti a favore ed un’astensione

BARI – I consiglieri regionali si tagliano i vitalizi. Ma ad alcune condizioni. Con 46 voti favorevoli ed un’astensione, è passata in Consiglio la proposta di legge dell’Ufficio di presidenza finalizzata al contenimento della spesa. La legge ha abrogato la rivalutazione dei vitalizi che prevedeva, per gli anni 2010 e seguenti, l'adeguamento annuale degli assegni ed ha attuato la disposizione nazionale relativa al prelievo di solidarietà da destinare al bilancio dello Stato. La proposta prevede tre fasce di esazione per i prossimi tre anni a partire dal 2014: dagli importi complessivamente superiori a quattordici volte e fino a venti volte il trattamento minimo INPS, saranno prelevati il 6% della parte eccedente l’importo lordo annuo; il 12% per la parte eccedente l’importo lordo annuo di venti volte il trattamento minimo Inps e il 18% per la parte eccedente l’importo lordo annuo di trenta volte il trattamento minimo Inps.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!