Arresti Scu. Gabellone: ‘Lo Stato è presente’

Lecce. Il presidente della Provincia si complimenta con le forze dell’ordine per il successo delle operazioni antimafia concluse stamane

LECCE – Parla in rappresentanza dell’intera Amministrazione provinciale, Antonio Gabellone, presidente di Palazzo dei Celestini, e si congratula con le forze dell’ordine per la doppia operazione che ha portato all’alba di oggi all’arresto di 43 persone tra capi ed affiliati alla Scu salentina. “La sinergia operativa tra le nostre forze dell’ordine, i reparti dei Ros dei carabinieri e la Squadra Mobile della Questura di Lecce – ha dichiarato -hanno segnato un nuovo importante successo della legalità e della lotta al crimine, che azzera un importante gruppo in grado di grossi episodi criminali, tesi a turbare la vita civile e l’economia sana del nostro territorio”. “Lo Stato e le forze dell’ordine – ha aggiunto – sono presenti, nel Salento, più che mai. Il loro lavoro inorgoglisce le istituzioni e, di certo, rende più serene le nostre comunità e chi è desideroso di fare impresa, fare economia, senza essere aggredito dalla lunga mano della malavita”. Articolo correlato: La Scu nel turismo: 43 arresti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati