Piccole imprese turistiche. Aiuti agli investimenti iniziali

Bari. Modificato dalla Regione l’Avviso di erogazione degli incentivi per far fronte alla crisi

BARI – Stimolare gli investimenti delle imprese, soprattutto di piccole dimensioni, che operano nel settore turistico. E’ il fine della Regione Puglia che, come riferito dall’assessora allo Sviluppo economico Loredana Capone in IV Commissione nei giorni scorsi, ha deciso di modificare l’Avviso per l'erogazione di aiuti agli investimenti iniziali alle piccole imprese operanti nel Settore Turistico, previsti nell'ambito del PO 2007-2013 Asse VI Linea di intervento 6.1 – Azione 6.1.9. Le modifiche sono state attuate con determinazione dirigenziale n.11/2014 del Servizio Competitività. In considerazione del perdurare e dell'aggravamento della crisi economica, le modifiche riguardano la proroga dei termini di presentazione delle domande al 30 giugno 2014 al fine di usufruire delle condizioni migliorative, nonché nell'aumentare dall'1% al 4%, la maggiorazione del tasso utilizzato per il calcolo del contributo sul montante degli interessi. Il provvedimento di approvazione delle modifiche è pubblicato nel Bollettino ufficiale regionale n. 20 del 13 febbraio 2014. Articolo correlato: Capone: ‘Incentivare gli investimenti'

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati