Università, gli Open days per scegliere meglio

Lecce. Da oggi al 27 marzo, 18 giornate di orientamento per conoscere da vicino l’offerta formativa dell’Ateneo salentino

LECCE – L’Università del Salento apre le porte agli studenti dell’ultimo anno. Anche per quest’anno, infatti, il CORT – Centro Orientamento e Tutorato, in collaborazione con le Facoltà, organizza “giornate di orientamento” con l’obiettivo di presentate l’offerta formativa dell’Ateneo e contribuire a una scelta consapevole del percorso universitario. Previsti 18 open days – tre per Facoltà – da oggi al 27 marzo 2014. Ogni giornata si articolerà in una prima parte relativa all’organizzazione universitaria, i servizi di supporto alla didattica, gli incentivi alla frequenza (diritto allo studio, contratti di collaborazione studentesca, tutorato), la mobilità internazionale e altro, e in una seconda parte di presentazione dell’offerta formativa della Facoltà e degli sbocchi occupazionali. Conclusione con visite a laboratori e/o partecipazione a lezioni (per gruppi più ristretti). Agli incontri parteciperanno i presidi di Facoltà, il delegato agli studenti Giuseppe Patisso, il personale del Cort e delle Facoltà e tutor universitari. È ancora possibile richiedere di partecipare, sia come Istituti che come studenti non accompagnati, inviando una e-mail a [email protected] oppure a mezzo fax al numero 0832 296460. Nel primo caso, occorre indicare il numero di partecipanti e la data prescelta; nel secondo caso occorre indicare nome, cognome e istituto di provenienza. Gli “Open day” online: http://www.studiarealecce.unisalento.it/58

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment