Rugby, due salentini in azzurro

Trepuzzi e Brindisi. Andrea Papa e Paolo Ferrarese sono stati convocati in nazionale Under 17

TREPUZZI/ BRINDISI – E’ sempre più festa per il rugby salentino. Andrea Papa del Gorima Trepuzzi e Paolo Ferrarese della Nafta Brindisi sono stati convocati nella nazionale Under 17 di rugby. I nomi dell’ala trequarti trepuzzina, uscita dalla fucina della scuola Carducci di Squinzano, e la seconda linea brindisina sono infatti nella lista diramata dal tecnico federale Paolo Grassi per le gare in programma in questo mese di febbraio. Il 19 infatti a Recco la selezione italiana Under 17 affronta le Accademie Francesi del Sud e tre giorni dopo, il 22 a Livorno, sfida le Accademie Francesi del Nord. Due amichevoli di assoluto valore per una nazionale che si sta formando attraverso il lavoro di cernita delle nove Accademie Zonali distribuite sul territorio italiano. Entrambi i ragazzi frequentano infatti a tempo pieno l’Accademia di Benevento allenata da Francesco Galgani. Trepuzzi può quindi avere, se Papa entrerà in campo contro le Accademie Francesi, l’orgoglio del suo primo giocatore in maglia azzurra. Le premesse ci sono tutte perché il nome di Andrea Papa è stato riconfermato dal tecnico Grassi sul suo taccuino anche dopo il raduno d’inizio gennaio svolto a Tirrenia. Paolo Ferrarese, invece, allungherebbe la tradizione brindisina che ha già visto nelle giovanili azzurre Mangione e Talal.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!