Rallies & Velocità. Le premiazioni, a Fasano

Ruffano. Nove drivers della scuderia Salento Motor Sport di Ruffano riceveranno il premio

FASANO – Si svolgerà sabato 22 febbraio alle ore 17,30 presso il Teatro Sociale di Fasano (in Via Nazionale dei Trulli), la premiazione del 24° Campionato Rallies & Velocità 2013 di Basilicata – Molise – Puglia 2013, con la consegna dei riconoscimenti relativi ai risultati conseguiti nella passata stagione agonistica. Durante la cerimonia – organizzata con la collaborazione del Comune di Fasano – sarà previsto anche un incontro con le autorità sportive dell'Automobile Club dell’Euroregione Adriatico-Jonica ed interverrà anche Angelo Sticchi Damiani, presidente dell'Aci-Csai. A Fasano, saranno premiati anche nove drivers della scuderia Salento Motor Sport di Ruffano. Doppia soddisfazione per il tricasino Antonio Forte, il quale oltre a salire sul terzo gradino del podio della Classifica Assoluta Rally 2013 (con 21 punti), si è aggiudicato anche il primo posto nella Classe A7. Forte, coadiuvato da Rocco Piccinni, nel 2013 ha dapprima preso parte il 20 e 21 aprile scorsi (per la prima volta) al 20° Rally Città di Casarano (19° piazzamento assoluto, 2° posto di Classe e 3° di Gruppo) a bordo di una Renault Clio RS A7. Successivamente il 13 e 14 luglio scorsi al termine del 1° Rally Terra d'Otranto in programma a Maglie, Forte-Piccinni, hanno ottenuto un 10° posto assoluto (2° di Gruppo e 2° di Classe). Infine, la stagione si è conclusa a settembre (28-29) durante il 5° Rally dei 5 Comuni di scena a Ruffano: per l'equipaggio tricasino, un 18° piazzamento nell'assoluta, 2° di Gruppo e 2° di Classe. Il parabitano Paolo Garzia, su Renault Clio RS insieme a Vincenzo Coluccia, si impongono nella Classe N3. Dopo l'esperienza amara al Rally di Casarano (out per un problema elettrico), l'equipaggio salentino, si è classificato al settimo piazzamento dell'assoluto, al termine del Rally dei 5 Comuni, impreziosito da un primo posto di Gruppo e di Classe. Successo in Classe A6 per il ruffanese Pasquale Fiorito protagonista con la sua Citroen C2 insieme a Donato Parrotto: al Rally di Casarano, 20esimo piazzamento in assoluta (2° di Classe e 4° di Gruppo). Al Rally Terra d'Otranto, 19° posto assoluto, 3° di Gruppo e 1° di Classe; infine al Rally dei 5 Comuni, 30° assoluto, 3° di Gruppo e 3° di Classe, il tutto condito da tante noie meccaniche. In Classe R2B, la vittoria è stata raggiunta dal ruffanese Gabriele Passaseo, che insieme a Geremia Parrotto hanno affrontato due rally a bordo di una Renault Twingo: al Rally di Casarano, una pietra ha costretto l’equipaggio al ritiro prematuro, mentre al Rally dei 5 Comuni, è stato centrato un prezioso 9° posto assoluto, 1° di Gruppo e di Classe. Peraltro, Passaseo – oltre ad aver vinto il Trofeo Twingo R2 Gordini “di Zona” – nel ruolo di navigatore ha vinto anche la prima edizione del Rally Terra d'Otranto insieme a Fabrizio Colombi a bordo della performante Skoda Fabia WRC. Il leccese Alessio De Santis, si afferma nella Classe R3C, grazie al settimo posto assoluto conseguito insieme al navigatore Giorgio Caroli su Renault New Clio R3C, durante il Rally di Casarano, condito dal 1° posto di Classe e Gruppo. Sfortunata invece la prova al Rally dei 5 Comuni, conclusa con un ritiro. In Classe FN1 Lorenzo Filoni (di Sanarica) insieme a Luca Leone – su Peugeot 106 Rally – si affermano grazie al 23esimo posto assoluto (1°di Classe e 6° di Gruppo) conseguito al Rally di Casarano e al 17° assoluto (7° di Gruppo e 1° di Classe) al Rally Terra d’Otranto. Sergio Pepe, vince la Classe FN2 su Peugeot 106; insieme a Michele Caputo, un 12esimo posto assoluto, primi di Classe e di Gruppo al Rally di Casarano e un ottimo 7° assoluto (2° di Gruppo e 1° di Classe) al Rally Terra d’Otranto. Il casaranese Antonio Branca vince la Classe FA6 su Peugeout 106 16V: navigato da Andrea Borgia, l’equipaggio salentino ottiene un 21° posto assoluto (10° di Gruppo e 2° di Classe) al Rally Terra d’Otranto, mentre al Rally dei 5 Comuni, è giunto un 19° assoluto (2° di Gruppo e 2° di Classe). Nella categoria Slalom 2013, ha vincere la Classe A4 è stato lo scorranese Santino Siciliano protagonista in tre appuntamenti stagionali. Il 24 marzo scorso a Marittima di Diso, Siciliano ha vinto la Classe (secondo posto assoluto) al termine del 3° Minislalom Costa del Sole; il 19 maggio Siciliano si aggiudica il 3° Minislalom Serre Salentine di scena a Specchia. Infine, la stagione è stata conclusa il 28 luglio a San Giorgio Jonico durante il 2° Minislalom Faggiano-Rocca, ottenendo un quarto posto assoluto e un secondo piazzamento di Classe. “Complimenti a tutti i vincitori – ha dichiarato Antonello Casto, presidente della Salento Motor Sport –. Questo è il risultato di una stagione come sempre densa di problematiche e sforzi economici. Sono soddisfatto perché si tratta anche di un numero corposo di equipaggi, quindi la gioia è decisamente maggiore”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati