Narcotraffico, in manette anche cinque salentini

Milano. Tra i 22 arrestati ci sono anche 5 salentini, l’accusa è traffico internazionale di droga

Milano. Sono 22 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale di Milano, di cui cinque sono salentini. Sono ritenuti responsabili del reato di traffico internazionale di stupefacenti dal Sud America, i 5 salentini sono: Davide Caputo, melissanese di 38 anni, Roberto Chezzi, 44enne residente a Maglie, Mario Rosafio, 57enne di Melissano e sua moglie Antonietta Vantaggiato, di 44 anni e, infine, Samantha Scarlino, 32enne melissanese, fermata in un albergo di Milano, e nota per aver preso parte come soubrette, in passato, a diversi varietà televisivi e concorsi di bellezza, tra cui “Miss Italia”. L’operazione, soprannominata “X-Five” e avviata dal 2010, è stata condotta dalla Squadra mobile della Questura di Como della Sezione criminalità organizzata e straniera e ha consentito di raccogliere inconfutabili elementi in merito all’importazione di circa 500 chilogrammi di cocaina. Tutto sarebbe stato scoperto da intercettazioni telefoniche utili per rintracciare un cittadino italiano latitante da settembre del 2009 e considerato grosso trafficante di stupefacenti, in particolare proveniente dal Perù e da altri Paesi Sudamericani via mare. Nonostante ricercato, l’uomo avrebbe continuato a smerciare, servendosi di complici specializzati in Italia e all’estero. La salentina Samanta Scarlino è stata rintracciata nella mattinata in un albergo di Milano. Le altre ordinanze sono state eseguite tra Como, Milano, Roma, Genova, Pavia, Savona e Massa Carrara.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!