Vignola, da Schiavone indicazioni generiche

Lecce. Il procuratore Vignola chiude la vicenda sui presunti interramenti di rifiuti tossici nel Salento, ribadendo ‘solo indicazioni generiche’

Lecce. Solo indicazioni generiche sui rifiuti quelle date da Carmine Schiavone sul Salento. A ribadirlo sono i magistrati di Lecce, Brindisi e Taranto convocati dal procuratore generale, Giuseppe Vignola a Lecce. Parole che mettono la parola fine ad un dibattito che dura da giorni sulle dichiarazioni rilasciate 20 anni fa alla commissione della camera su presunti interramenti di rifiuti tossici nel Salento. Al vertice hanno partecipato i procuratori della Repubblica di Lecce e Taranto, Cataldo Motta e Franco Sebastio, i procuratori aggiunti di Lecce e Brindisi, Ennio Cillo e Nicolangelo Ghizzardi, il sostituto di Lecce Elsa Valeria Mignone, gli avvocati generali della Repubblica Antonio Maruccia e Ciro Saltamacchia. I magistrati hanno ribadito come “la stessa Commissione parlamentare aveva ritenuto irrilevante l’unica indicazione fornita nel 1997 da Carmine Schiavone con un generico riferimento al Salento quale territorio di destinazione di rifiuti provenienti da altre zone, posto che l’autorità giudiziaria non ne era stata neanche informata, evidentemente perché del tutto generica e priva di contenuto concreto e di qualsivoglia dettaglio suscettibile di sviluppi investigativi”. “Perdura la vigilanza sul territorio salentino – è scritto nella nota congiunta – con la mobilitazione continua del polizia giudiziaria per la rilevazione di ogni notizia di reati che offendano il diritto dei cittadini alla salute e salubrità dell’ambiente. In questo quadro – hanno assicurato i magistrati – i responsabili delle tre Procure del Distretto assicurano ogni possibile attività diretta a reprimere condotte lesive dei suddetti diritti e ogni iniziativa per il ripristino delle condizioni di legalità sul territorio, nel doveroso rispetto dell’esigenza di rispetto investigativo”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati