Cgil, vicini alla buona politica

Lecce. La locale sezione dello storico sindacato di sinistra guarda ai contenuti del congresso provinciale del Pd.

Lecce. Cgil osserva le vicissitudini della politica locale, soprattutto guarda con rinnovato interesse al congresso del Pd. L’augurio del sindacato è che sappia dare le giuste risposte alla gente “Le vicende – scrivono – che stanno interessando il percorso congressuale nel più grande partito del centro sinistra, anche nella provincia di Lecce, non lasciano sicuramente indifferenti i cittadini e i soggetti che con la politica chiedono un confronto sano e leale. Tra questi c’è anche la Cgil, un grande sindacato che osserva questi accadimenti, a volte anche con apprensione, ma con la dovuta distanza e con assoluta autonomia. La Cgil – continua – è sempre stata la casa dei progressisti e si ribadisce che al suo interno convivono e si impegnano compagne e compagni provenienti da diverse culture e progetti politici, riconoscendosi tutti nei valori della Costituzione e dell'azione di libera tutela sindacale e di promozione del lavoro che la Cgil svolge. Il sindacato è un soggetto autonomo con una propria visione, un proprio progetto una propria proposta per il Paese e per il territorio della provincia di Lecce: quella del Piano del Lavoro. È con il Piano del lavoro che ci si deve confrontare se si vuole interloquire con la Cgil. La Cgil pertanto – conclude – in quanto soggetto autonomo e patrimonio dei suoi iscritti, è attenta al confronto di contenuti e di proposte della buona politica, distante da beghe e competizioni tra singoli candidati. La buona politica, per la Cgil, è avere un progetto, è mettere a disposizione del Paese le proprie forze, è innanzi tutto un mezzo per dare risposte ai problemi delle persone”.

Leave a Comment