Kerry Kennedy a Lecce per il coraggio delle donne

Lecce. Inaugurazione oggi della mostra di Reboani 'Ladies for human rights'

Per i ritratti Giorgio Benni Lecce. Viene inaugurata oggi al MUST di Lecce (ex Monastero di Santa Chiara, via degli Ammirati 11) la mostra “Ladies for Human Rights”, la personale di Marcello Reboani curata da Melissa Proietti, dedicata al coraggio delle donne e ai diritti umani. Diciotto ritratti di donne che nella storia hanno rappresentato in tutto il mondo le battaglie per i diritti e la giustizia sociale. Donne che hanno messo a disposizione la propria competenza, la propria posizione sociale o la propria sensibilità al servizio di battaglie importantissime. Lady Diana

Da Lady Diana a Rita Levi Montalcini, da Isabel Allende a Norma Cruz, da Rania di Giordania a Madre Teresa di Calcutta, da Eleanor Roosvelt ad Anna Frank. Tutte opere realizzate con tecnica mista, utilizzando pelli, tessuti, carta e altri materiali di recupero. Una esposizione itinerante che a Lecce vedrà la straordinaria partecipazione di Kerry Kennedy, figlia del senatore Bob e presidente della fondazione “Robert F. Kennedy for Justice and Human Rights” che è partner della mostra. Rita Levi Montalcini

La signora Kennedy è a Lecce anche in qualità di speaker del TEDXLecce 2013 che si terrà domani a partire dalle ore 15 al Politeama Greco, il cui tema è appunto il Coraggio. A una donna di grande coraggio è dedicata l’opera site specific esposta in esclusiva nel capoluogo salentino: Malala Yousafzai. Il cui ritratto verrà esposto al Risorgimento Resort. Malala Yousafzai

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!