Taranto: emergenza lavoro, a rischio 500 esuberi per Dussmann ed Euroservizi

A denunciare il rischio lavoro la consigliera regionale Pd Lemma: “se non s’interviene a rischio ci sono 500 lavoratori”

Taranto. “Stamani, nei pressi della Prefettura di Taranto, ennesima manifestazione per difendere il diritto al lavoro”. A denunciarlo il consigliere regionale Pd, Anna Rita Lemma, “la storia degli ex lsu impiegati negli appalti pulizie delle scuole statali, scrive l’esponente Pd, le lavoratrici e i lavoratori della “Dussmann Service srl” e di “Euroservizi srl”, viene da lontano – passando dagli anni del dissesto finanziario del Comune – ed esplode oggi in una fase ancora più critica e minata dalla logica dei tagli lineari. Raccolgo, dunque, l'appello di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti Taranto. Ed esprimo piena e convinta solidarietà nei confronti di chi oggi è in piazza perché il 31 ottobre 2013, per questi lavoratori, si chiude la proroga dei termini del precedente appalto, già scaduto, in attesa del nuovo affidamento. Un affidamento che potrebbe registrare un taglio di risorse pari al 50%: c'è il concreto rischio di assistere a 500 esuberi”. La vertenza sarà portata all’attenzione dell’assessore regionale per le politiche del lavoro Leo Caroli, il consigliere Lemma vorrebbe che questa nuova vertenza venga catalogata tra quelle più gravi nel territorio regionali, così da poter mettere in campo delle azioni mirate.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!