Lu mieru in mostra

Lecce. Il 23 giugno è in porgagramma 'Win & Moon': il percorso eno-sensoriale ed eno-culturale che si terrà all’ex Conservatorio Sant’Anna

L’ex Conservatorio Sant’Anna a Lecce sul Corso Vittorio Emanuele II sarà la suggestiva cornice del percorso eno-sensoriale tra cielo e terra denominato “Win & Moon” in programma il prossimo 23 giugno alle ore 18.30. L’evento sarà incentrato sul connubio Cielo-Terra, avente come comune denominatore il vino e la sua produzione. Il prodotto più rappresentativo del Salento farà da trait d’union con le affascinanti tematiche che si svolgeranno in due momenti differenti della manifestazione. Nella prima parte dell’evento si terrà un Workshop in tema, mentre sarà previsto in serata un convivio presso il ristorante “Boccon Divino” dove si avrà l’occasione di degustare i vini pregiati delle numerose aziende partecipanti. Gli ospiti stranieri potranno beneficiare dell’ausilio dei traduttori dell’Associazione “Travel and Learn” e la nota astrologa salentina Loredana Ragosta parlerà della Luna e del connubio che intercorre tra WIN&MOON. Il Workshop sarà introdotto dalla prof.ssa Elisabetta Branco e condotto dal dott. Gabriele Margiotta, Presidente Club Unesco di Lecce, che coinvolgerà le attive partecipazioni di diversi esperti del settore tra agronomi, astrologi, biologi e critici letterari. Le questioni concernenti la produzione e le differenze tra il vino biodinamico e il vino biologico sarà uno dei nodi centrali dell’evento che si pone come obiettivo cardine la promozione e la valorizzazione del territorio nostrano. L’interazione tra i fenomeni lunari e quelli terreni che coinvolgono i processi di produzione e fermentazione del prodotto tipico nostrano rappresenterà l’argomento più ficcante della manifestazione. Il percorso eno-sensoriale sarà allietato, inoltre, dalla presenza di giovani modelle che rappresenteranno gli elementi zodiacali (terra, aria, acqua e fuoco) indossando i favolosi gioielli. Un’iniziativa esclusiva e di vasta portata nelle sue implicazioni che fungerà da spettro multisettoriale di stimolante coinvolgimento. La manifestazione sarà condita dalla presenza dell’artista Vladimiro e del cantastorie salentino Umberto Papadia, con quest’ultimo, protagonista dell’album “La Peronòspera” che, col passare del tempo, sta riscuotendo grandi consensi sul panorama nazionale musicale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!