‘We are in Puglia’. Anche all’estero

Al via nelle principali città d’Europa la campagna di comunicazione di Pugliapromozione in collaborazione con Nikon

(in foto, uno degli scatti scelti per la campagna di promozione turistica) E’ partita da pochi giorni in numerose città d’Europa “#WE ARE IN PUGLIA”, la nuova campagna di comunicazione di Pugliapromozione, agenzia regionale del turismo, per promuovere la Puglia all’estero, realizzata in co-marketing con Nikon. “Con una campagna di comunicazione che tocca le principali città d'Europa la Regione Puglia assieme ad Enit (l’agenzia nazionale del turismo, ndr), parte per una nuova sfida, puntando ai principali mercati turistici con un doppio brand, quello dell'Italia e quello di una regione come la Puglia, che ha conosciuto in questi anni un successo ininterrotto – ha commentato l’assessora Regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo, Silvia Godelli -. Una emozionante avventura volta a presentare i nostri territori nella loro varietà e nella loro straordinaria attrattività, tra mare, cultura, gastronomia, paesaggi, masserie.” L’obiettivo di “#WE ARE IN PUGLIA” è quello di accrescere la notorietà della Regione nei mercati origine dei voli diretti verso gli aeroporti di Bari e Brindisi, incrementando così ulteriormente il traffico di turisti stranieri che già negli ultimi anni ha fatto registrare buoni dati in termini di presenze. La Puglia invita il turista a sceglierla come meta delle sue vacanze non solo nei mesi estivi più caldi perché, grazie anche al clima mite, è una regione accogliente tutto l’anno. “La strategia di promozione della Puglia punta in modo decisivo sui mercati esteri a supporto dei nostri prodotti turistici più innovativi e nel vasto mondo del turismo esperienziale –ha affermato Giancarlo Piccirillo, direttore generale di Pugliapromozione -. In questa strategia abbiamo cominciato a puntare su operazioni di co-branding nella consapevolezza che ‘Puglia’ possiede un appeal e un sentimento positivo che rende interessante l’abbinamento con grandi marchi internazionali. Questa campagna di promozione turistica è una buona prassi che dovrebbe essere un esempio per molti.” “La Puglia è una delle Regioni-gioiello del nostro Paese – ha aggiunto il presidente dell’Enit, Pier Luigi Celli -. Lavorare in sinergia per diffonderne all’estero la variegata offerta territoriale è un esempio vincente del lavoro di squadra che stiamo portando avanti, sia nella comunicazione che nella programmazione, anche con le altre Regioni italiane, con l’obiettivo comune di far ritornare ai vertici della classifica mondiale l’Italia turistica”. Pugliapromozione si mostra così, ora, con “#WE ARE IN PUGLIA” su mezzi outdoor, a Londra, Parigi, Berlino, Bruxelles, Francoforte, Monaco, Zurigo, Ginevra e Berna, attraverso immagini che raccontano l’integrazione tra tradizione e innovazione. Le location scelte per gli scatti sono state: Gallipoli con Punta della Suina, la Riserva Naturale di Torre Guaceto e un’autentica masseria ad Ostuni. Autore degli scatti, Francesco Italia, fotografo Nikon NPS.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!