Controlli su strada. Tanti ‘pizzicati’ in difetto

Casarano. Intensa attività dei carabinieri di Casarano nei Comuni vicini. Denunce e sequestri

CASARANO – Casarano, Matino, Ugento, Racale, Alliste, Felline, Taurisano, Ruffano, Supersano e Collepasso. Questi i Comuni passati ai raggi x dai carabinieri di Casarano nelle scorse ore. Ed i controlli hanno dato i loro frutti. Una persona è stata denunciata a Felline (Alliste) poiché, sottoposta a provvedimento restrittivo della libertà personale, non ha rispettato gli obblighi previsti. Numerose le persone, le autovetture ed i motoveicoli controllati. In diversi casi è stato necessario procedere alla denuncia in stato di libertà: per guida in stato di ebbrezza alcolica sono stati denunciati sei giovani, di età compresa tra i 23 ed i 28 anni; per guida sotto stupefacenti sono stati denunciati in tre così come un giovane che guidava con patente sospesa. Altre tre persone sono state sorprese alla guida di autovetture già sottoposte a sequestro ed è scattata per loro la denuncia per la violazione dei doveri attinenti la custodia di cose sottoposte a sequestro. Le autovetture erano state a loro affidate in consegna al momento del sequestro. Dodici in tutto le persone segnalate alla Questura di Lecce per l’adozione del provvedimento di foglio di via obbligatorio dai Comuni di Matino, Ugento, Ruffano. Infine, cinque persone sono state segnalate alla Prefettura di Lecce per uso non terapeutico di stupefacenti.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!