Tour primaverili. I turisti austriaci scelgono la Puglia

La più importante associazione di pensionati austriaci ha scelto la Puglia per il suo viaggio primaverile in Italia. Previsti 14mila arrivi tra 2013 e 2014

Soggiorneranno nell’area di Castellaneta Marina ma effettueranno escursioni ad Alberobello, Bari, Ginosa, Lecce e Ostuni. Oltre 14mila turisti austriaci saranno in Puglia, per le proprie vacanze, tra aprile-maggio 2013 ed aprile-maggio 2014. Pensionistenverband Austria, la più importante associazione dei pensionati austriaci, ha scelto la Puglia per il suo abituale viaggio primaverile in Italia. L’ex ministro dell’Interno, Karl Blecha, presidente dell’Associazione pensionati austriaci, tiene molto a questo accordo con la Puglia. E’ previsto, inoltre, per l’8 maggio, l’arrivo della presidente del Parlamento austriaco, Barbara Prammer. “L’arrivo di un numero così importante di turisti austriaci, e per di più in un periodo considerato di bassa stagione, rappresenta una tappa importante, sia per gli operatori turistici pugliesi che per le istituzioni che li supportano – ha commentato l’assessora regionale al Turismo, Silvia Godelli -. Non dimentichiamo che su questo tipo di turisti la Puglia deve superare la concorrenza con tutti i Paesi del Mediterraneo”. Con i suoi 385mila associati, Pensionistenverband Austria organizza ogni anno dei tour per i pensionati austriaci, età media 70 anni e buona capacità di spesa, che amano viaggiare in periodi di bassa stagione, ma in regioni dal clima mite dove è possibile soggiornare in grandi strutture sul mare, organizzate con tutti i servizi e l’animazione e che, contemporaneamente, consentono di fare tour sul territorio per visitare città e beni culturali. La Puglia rappresenta per loro, dunque, una regione ideale. I pensionati austriaci arriveranno da Vienna, Linz, Graz, Salisburgo, Innsbruck e Carinzia con voli charter di compagnie austriache che atterreranno in Puglia, grazie alla collaborazione al progetto di Aeroporti di Puglia. Soggiorneranno nell’area di Castellaneta Marina dal 16 aprile al 21 maggio, con un turn over settimanale di circa 1.400 arrivi a settimana (per un totale di circa 50mila pernottamenti nella provincia di Taranto). Sono previsti tour ed escursioni ad Alberobello, Bari, Ginosa, Lecce e Ostuni. L’assessorato al Turismo con Pugliapromozione, l’Agenzia regionale del turismo, ha sostenuto la promozione della Puglia in Austria, in particolare con una pubblicazione sulla rivista dell’Associazione Pensionati d’Austria che ha una diffusione capillare, non solo presso gli associati, ma anche nei tantissimi circoli ricreativi per anziani del Paese.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!