Stanisci dice di no a Vendola

Bari. In una lettera inviata al governatore, l’ex deputata Ds ha declinato l’invito ad assumere il ruolo di assessora al Personale

BARI – “Voglio agevolare il confronto con le forze politiche di maggioranza. In un momento così difficile bisogna fare appello al senso di responsabilità”. Ovvero: no, grazie. L’ex sindaca di San Vito dei Normanni ed ex parlamentare Ds Rosa Stanisci, chiamata dal presidente della Regione Nichi Vendola ad assumere il ruolo di assessora al Personale, declina l’offerta attraverso una lettera inviata direttamente a Vndola. E così si fa ancora più scottante la questione rimpasto di Giunta per il governatore pugliese. Nelle scorse ore il segretario regionale del Pd, non contento del “trattamento” che il leader di Sel ha riservato al suo partito, ha chiesto ai “suoi” cinque assessori di rimandare il “sì” formale al numero uno di Via Capruzzi a dopo una discussione interna al partito. Ma la Stanisci ha fatto da sé ed appellandosi al proprio “senso di responsabilità”, come ha dichiarato, ha riferito di preferire restare fuori dai giochi e dalla polemica. Articoli correlati: Regione, ecco la nuova Giunta Rimpasto. Il Pd batte i pugni. Vendola: ‘Pronto a dimettermi'

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!