Greek Hot. Wifi libero in Grecìa

Lecce. Le 12 piazze Wifi della Grecìa Salentina da oggi entrano a far parte del network “Raganet WiFi Free”

LECCE – Si avvierà ufficialmente oggi, nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 12 presso Palazzo Adorno a Lecce, il progetto “Greek Hot“, che coinvolge i 12 Comuni appartenenti al territorio della Grecìa Salentina. Grazie a “Greek Hot” sarà attivata una rete info-turistica in grado di collegare la penisola salentina alla regione greca di Thesprotia, intercettando i flussi turistici che ogni anno percorrono la tratta Brindisi-Igoumenitsa. E non si tratta solo di turisti greci che arrivano in Italia passando da Brindisi, ma anche di quelli che partono dal Nord Europa e che toccano la Puglia per raggiungere la Grecia. Altro aspetto fondamentale sarà la copertura WiFi dell'area grecanica e di quella otrantina, per consentire ai turisti di accedere a tutte le informazioni su territorio e strutture ricettive. Alla conferenza stampa parteciperanno i sindaci e gli amministratori della Grecìa Salentina, Nicola Pappagallo, responsabile del progetto, e Gabriele Conte, direttore strategico di ClioCom, partner tecnologico del progetto. I 12 Comuni della Grecìa Salentina diventano, infatti, parte integrante del grande network “Raganet WiFi Free”, che comprende già 100 piazze WiFi ad accesso gratuito in tutta la Puglia. Ciò consentirà a cittadini e turisti di accedere a Internet con le medesime credenziali in tutti gli hotspot gratuiti. Nel corso dei lavori di presentazione, si collegheranno in diretta con iPad via Skype il sindaco di Calimera Giuseppe Rosato e il sindaco di Martano Massimo Coricciati, che scopriranno simbolicamente i cartelli che indicano le piazze WiFi “Greek Hot – Raganet WiFi Free”. Contestualmente, verrà presentata in anteprima anche un’App, sviluppata da ClioCom in partnership con PazLab, finalizzata a fornire una serie di informazioni turistiche geolocalizzate. Istruzioni per l’accesso: 1) inviare con il proprio cellulare “raganet registrami” via SMS al numero 393 7253686 2) agganciare con il proprio dispositivo mobile la rete “Greekhot-Raganet-WIFI-Free” 3) inserire nella pagina di accesso le credenziali ricevute via SMS.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!