8 marzo. Borgia: ‘Una strada a Montalcini’

Lecce. La proposta del consigliere di Lecce città del mondo in occasione della festa della donna

LECCE – In effetti è un modo diverso per “celebrare” la festa della donna, che non distribuire il solito mazzo di mimose. Tuttavia, non è detto che sia necessario aspettare l’8 marzo per avanzare una proposta del genere. Considerazioni a parte, il consigliere comunale di Lecce città del Mondo, Gianluca Borgia, in occasione della festa della donna, proporrà all’Amministrazione comunale di intitolare una strada cittadina a Rita Levi Montalcini, scienziata recentemente scomparsa, Premio Nobel per la Medicina, nonché titolare, tra l’altro, della laurea honoris causa in Biologia, conferitale presso l’Università del Salento nel 1991. “Pur condividendo le manifestazioni ed i convegni che per l’occasione sono organizzati dalle associazioni femminili per sensibilizzare l’opinione pubblica sui gravi problemi che ancora oggi pesano sulle condizioni delle donne (principalmente violenze, schiavitù, disoccupazione) – dice Borgia -, non basta, a mio avviso, ricordarsi delle donne solo l’8 marzo, regalando loro semplicemente quel mazzettino di mimose, quale simbolico riconoscimento alla loro diuturna presenza nella vita quotidiana”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!