Anteprima: divagazioni su ‘La Traviata’

Lecce. Stasera al Castromediano l’ultima conferenza del ciclo promosso da Provincia ed associazione Nireo

LECCE – E’ l’ultimo appuntamento con il ciclo di conferenza “Anteprima”, promosso da Provincia di Lecce e associazione Nireo nell’ambito della 44esima Stagione lirica di tradizione di Palazzo dei Celestini. Alle ore 18.30, nelle sale del Museo provinciale “Sigismondo Castromediano” a Lecce, si discuterà di “Storie di Traviata a Lecce e nel mondo: divagazioni proiezioni e ascolti”. Ad accompagnare ed introdurre il pubblico all’appuntamento con l’ultimo titolo della Stagione Lirica 2013, che è, appunto, “La Traviata”, il celebre capolavoro verdiano per il quale si registra da tempo il tutto esaurito al teatro Politeama Greco di Lecce, sarà il critico musicale, vicepresidente della Fondazione Ico “Tito Schipa” e della Nireo Eraldo Martucci. Martucci accompagnerà i presenti in un insolito percorso della “Traviata”, facendo ascoltare alcune delle più grandi voci che si sono cimentate in quest’opera anche sui palcoscenici dei teatri leccesi. Socio dell’associazione nazionale Critici Musicali dal 1999, Eraldo Martucci ha fondato, assieme al pianista Francesco Libetta e con l’aiuto della Fondazione Patrons of Exceptional Artist di Miami, l’associazione Nireo, che è anche etichetta discografica. Tra le sue pubblicazioni ci sono il cofanetto di 31 cd contenente tutte le registrazioni del grande tenore leccese Tito Schipa ed il cd “Le voci di Lecce”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!