Vendola: 'Interpretiamo, con Grillo, la voglia di cambiamento'

GUARDA IL VIDEO. Il videomessaggio del presidente della Puglia, leader di Sel, indica il programma per i primi 100 giorni di governo

Un’Italia profondamente cambiata. E’ quella con cui hanno fatto i conti i candidati alle Politiche 2013 – ma soprattutto quelli del centrosinistra – all’indomani del voto. Il dato di fatto è che il Movimento 5 Stelle esiste ed è forte. E questo anche in Puglia, regione governata dalla sinistra. Che esprimeva uno dei candidati di punta di questa competizione, il proprio presidente, Nichi Vendola (Sel). Ed è proprio lui ad analizzare, in un videomessaggio postato su facebook, l’esito delle elezioni indicando quali debbano essere le prime azioni del governo. Intanto, come elemento imprescindibile, Vendola indica la necessità di operare una svolta politica e di decoro istituzionale che interpreti la volontà dei cittadini. Un’impresa irrealizzabile, come lo stesso leader di Sel ammette, senza un colloquio con M5s. “Il centrosinistra vince d’un soffio la competizione elettorale – dice in un video messaggio postato sulla propria pagina face book – ma non guadagna l’autosufficienza al Senato”. “Ora – aggiunge poco più in là -, ha la responsabilità di presentarsi con un programma di governo che sia una risposta forte ad una domanda forte di cambiamento”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!