I Modena City Ramblers: Sì alla 50/50

Crescono i sostenitori della proposta di legge sulla pari rappresentanza dei generi in politica

Una nuova voce si aggiunge al coro. Ed è quella dei Modena City Ramblers, gruppo “combat folk” come loro stessi si definiscono, di grande impegno sociale. Il coro è, invece, quello del “sì” alla 50/50. Ovvero il sì alla pari rappresentanza dei generi nella politica. Ecco il contributo che il gruppo modenese ha voluto fornire alla battaglia per la democrazia intrapresa in Puglia: I Modena City Ramblers tuttavia non sono I primi “vip” che si schierano a sostegno della 50/50. La proposta di legge ha infatti avuto numerosi altri testimonial d’eccezione. Qui è ricostruita tutta la storia della proposta di legge 50/50 fino alla sua bocciatura in Consiglio regionale Articoli correlati: 50&50, 25mila firme per la democrazia Quote rosa in Consigli e Giunte. Ok della Camera alla legge

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment