Politiche. Gli auguri di Baldassarre al Pdl

L’eurodeputato commenta la composizione delle liste riconoscendo a Fitto il piglio del leader regionale

“La definizione delle liste del Pdl ha rappresentato il culmine di un percorso lungo e complesso, talvolta travagliato anche nel nostro territorio”. L’europarlamentare del Pdl Raffaele Baldassarre commenta l’iter che ha condotto alla costituzione delle liste elettorali per le Politiche del 24 e 25 febbraio ed analizza le “entrate” e le “uscite” di nomi eccellenti. “E’ inutile nascondere l’amarezza per l’impossibilità, dettata da equilibri più generali, di ricandidare gli uscenti che negli anni hanno lavorato per il partito e hanno svolto un impegno politico di tutto rispetto – dice -. Ciò detto, è certamente da apprezzare lo spirito con cui i senatori Costa e Gallo e i deputati Barba e Lisi hanno accettato le decisioni dei dirigenti Pdl, dimostrando un senso di responsabilità per a scontato. L’amarezza è però ampiamente compensata – aggiunge – dall’impegno che ci ha messo l’on. Raffaele Fitto, il quale, da autentico leader regionale, è riuscito a fare salva la rappresentanza geografica (in tutti i territori) inserendo figure politiche in grado di garantire la dignità territoriale del partito. Si è trattato di uno sforzo importante in un momento particolarmente delicato, di rinnovamento e trasformazione. Agli uscenti e agli entranti va il mio augurio per una campagna elettorale fatta di impegno serio e azione propizia per il nostro territorio. Ce n’è veramente bisogno”. Articolo correlato: Politiche in vista. Tutte le liste

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment