Il calcio che fa rima con integrazione

Mesagne. Il torneo di calcio si inserisce negli eventi previsti per la festa di popoli

MESAGNE – Grande fermento a Mesagne per la preparazione della Festa dei Popoli organizzata dall'associazione Huipalas che conclude un anno di impegno, di progetti, di lavoro in favore dell'integrazione sociale. Come ogni anno a fare da cornice alla manifestazione ci sono una serie di iniziative culturali, ludiche e sportive. Parte infatti oggi, dalle ore 18:00 presso lo stadio La Tagliata, il torneo di calcio che vede impegnati i ragazzi delle cooperative sociali della città, il gruppo giovani di Huipalas, le comunità straniere del territorio, i centri di accoglienza per richiedenti asilo di Carovigno e Restinco, l'associazione Terra Rossa. Il torneo continuerà il 15 e 19 giugno; la finale si terrà il 21 giugno e la premiazione della squadra vincitrice avverrà nel corso della Festa dei Popoli, sabato 23 giugno in piazza Orsini Del Balzo. Mai, come in questa manifestazione sportiva, emerge il vero senso dello sport, quello che dovrebbe emergere in tutte le competizioni sportive e cioè lo spirito dello stare insieme, del rispetto delle diversità, il sentirsi abitanti dello stesso mondo al di là delle reali distanze territoriali, religiose, culturali.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment