Festa dei carabinieri. Nel 2012 potenziata l’attività

Lecce. Il comandante provinciale Ferla ha colto l’occasione delle celebrazioni per illustrare i dati dell’attività dell’Arma nel 2012

LECCE – 83.000 servizi di prevenzione, 811 arresti e 7mila denunce, ben 3mila in più dell’anno scorso. Sono i numeri di un anno di attività del Comando provinciale dei carabinieri di Lecce, resi noti stamattina dal comandante provinciale, il colonnello Maurizio Ferla. Che ha attribuito l’aumento del numero dei reati registrato alla difficile condizione economica in cui versa il Paese. E’ una giornata di festa, quella di oggi, per i carabinieri. E infatti al Palazzetto dello Sport di Lecce si è svolta la cerimonia per i 198 anni dalla fondazione dell’Arma. I dati annuali delle operazioni compiute dai militari sono stati illustrati successivamente, presso il Comando Provinciale di Lecce. Nell’occasione sono stati premiati i militari che più si sono contraddistinti per coraggio ed altruismo. A consegnare i riconoscimenti, la prefetta di Lecce, Giuliana Perrotta, e lo stesso comandante provinciale Ferla. Ferla ha anche sottolineato come in tutti i settori si siano registrati incrementi dell’attività operativa, anche nel contrasto al crimine organizzato contro cui sono state portate a segno importanti operazioni che hanno prodotto lo smantellamento di pericolose realtà associative, nella tutela del mercato legale dalle infiltrazioni di soggetti condizionabili dalla criminalità di tipo mafioso.

Leave a Comment