Assalto ai portavalori Sveviapol. Feriti due vigilanti

Latiano. Avrebbero agito almeno in 15, armati di fucili. Il bottino non sarebbe troppo consistente. Due vigilanti salentini sono stati trasportati al ‘Perrino’

(foto da brindisireport.it) LATIANO – Pare che il bottino non sia stato sostanzioso, solo 3 o 4mila euro. Tuttavia la gravità dell’episodio resta perché riporta immediatamente indietro ai tempi degli assalti della Sacra Corona Unita. Attorno alle 7 di oggi tre furgoni portavalori dell’istituto di vigilanza privata “Sveviapol Sud” sono stati assaliti mentre viaggiavano verso Taranto. Erano partiti da Lecce e, al momento del colpo, avevano già superato Brindisi. I bandini avrebbero bloccato con quattro autovetture un primo furgone e poi un secondo, sulla statale 7 tra Latiano ed Oria, all’altezza della casa cantoniera. Pare che ad agire siano stati in tanti, almeno una quindicina di persone armate di fucili e vestiti di mimetica, con il volto coperto da passamontagna. Due vetture sono state incendiate; due vigilanti salentini, su un totale di sette, sono rimasti feriti e sono stati trasportati al “Perrino” di Brindisi. In comprensibile stato di shock gli altri.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment