Università. Miccolis nominato direttore generale

Lecce. La carica è stata introdotta dal decreto Gelmini e sostituisce quella di direttore amministrativo

LECCE – Il direttore generale dell’Università del Salento è Emilio Miccolis. La sua nomina è avvenuta ieri in Consiglio d’Amministrazione, su parere favorevole del Senato Accademico, previa proposta del rettore, con una sola astensione. Miccolis resterà in carica fino al 2016. Emilio Miccolis, 51 anni, nato a Bari, è nel sistema universitario dal 1981. E’ dirigente del Comparto Università Statali dal 2001, è stato dirigente del Dipartimento per la gestione delle risorse finanziarie dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” dal 2001 al 2008 e direttore amministrativo dell’Università degli Studi di Siena dal dicembre 2008 al novembre 2009. E’ inoltre direttore amministrativo dell’Università del Salento dal 2010. Il neo e primo direttore generale della storia dell’Università del Salento si insedierà nei prossimi giorni e succederà a se stesso. Infatti al Dott. Miccolis svolgeva già le funzioni di direttore generale dal 25 febbraio scorso, dopo aver vinto un concorso. Si insedierà ufficialmente nei prossimi giorni. “Nel formulare al dott. Miccolis le più vive congratulazioni voglio porgere, insieme al Senato Accademico e al Consiglio di Amministrazione, i più sinceri auspici di successo nell’affrontare e risolvere il gravoso compito di transizione dal vecchio al nuovo assetto amministrativo-gestionale e per le future iniziative di consolidamento e di crescita del nostro Ateneo”, ha dichiarato il rettore Laforgia. Nelle Università italiane la figura di direttore generale è stato introdotta dalla legge 30 dicembre 2010, n. 240 (Riforma Gelmini), in sostituzione di quella di direttore amministrativo. Il direttore generale deve essere scelto tra personalità di elevata qualificazione professionale e comprovata esperienza pluriennale con funzioni dirigenziali nel settore pubblico o privato. Spettano al direttore generale, sulla base degli indirizzi forniti dal consiglio di amministrazione, la complessiva gestione e organizzazione dei servizi, delle risorse strumentali e del personale tecnico-amministrativo dell’ateneo, nonché i compiti attribuiti ai dirigenti generali delle amministrazioni dello Stato.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!