Regionale 8. Aggiudicati i lavori

Lecce. Il progetto sarà realizzato dall’Ati Consorzio Cooperative costruttori – Leandri s.r.l. – Montinaro Gaetano & figli e Montinaro Antonio s.a.s

LECCE – Sono stati aggiudicati definitivamente i lavori per la costruzione del primo lotto della strada regionale 8, che attraversa i comuni di Lecce, Lizzanello, Vernole e Melendugno, per un importo di 37.673.079,52 euro. L'impresa aggiudicataria è la ATI Consorzio Cooperative costruttori di Bologna – Leandri s.r.l. di Starnatia – Montinaro Gaetano & figli e Montinaro Antonio s.a.s.. La finalità del progetto è di snellire e rendere sicuro il traffico che attualmente si snoda dalla città di Lecce fino alla zona delle località marine della costa orientale e viceversa. La Regione Puglia ha ottenuto, di recente e a seguito di un tormentato percorso giudiziario, la disponibilità del finanziamento a suo tempo concesso dallo Stato e poi revocato. La tormentata vicenda giudiziaria si è conclusa di recente col ripristino del diritto della Regione all'originario finanziamento, col correlativo obbligo di realizzare la strada regionale 8 in prosecuzione della procedura di gara a suo tempo intrapresa ed oggi in via di compimento definitivo. Il tracciato originario della strada, per ottenere l'approvazione dei Comuni interessati ed adeguarsi alle esigenze sopravvenute nel tempo è stato modificato con un notevole avvicinamento al tracciato della strada provinciale n. 1. Di fatto, anche allo scopo di evitare un negativo impatto sul territorio e risparmiare sul consumo di suoli agricoli di pregio, il tracciato della regionale 8 è stato portato a coincidere per oltre il 50% del suo sviluppo con la strada provinciale n. 1, mentre per i restanti tratti, nella parte iniziale, realizza un innesto più efficiente per l'abitato di Lecce, e nella parte adiacente gli abitati di Vernole e Melendugno realizza una variante esterna agli abitati allontanandosene e decongestionandoli. In un incontro del dicembre 20011 con l'Amministrazione provinciale di Lecce, l'assessore regionale ai Lavori pubblici Fabiano Amati concordò numerosi aspetti connessi alla necessità operativa di poter disporre delle aree attualmente occupate dalla strada provinciale 1, ma ricadenti sul tracciato della strada regionale 8, al fine di rendere concretamente realizzabile l'avvio dei lavori. Nei prossimi giorni si procederà alla consegna del cantiere all’Ati aggiudicataria ed alla sottoscrizione del contratto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!