Villa abusiva in campagna. Sequestrata dai finanzieri

Melissano. L’edificio era vasto 240 metri quadrati, ma l’autorizzazione a costruire era valida solo per 100 metri

MELISSANO – Agro di Melissano, località Vasili. E’ l’indirizzo della costruzione abusiva sco-perta nelle scorse dalla Guardia di finanza di Casarano. I militari hanno verificato che l’edificio, di 240 metri quadrati circa, era stato realizzato in difformità rispetto all’autorizzazione ottenuta dagli uffici comunali. I successivi approfondimenti eseguiti dai finanzieri sia presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Melissano, sia attraverso gli applicativi e banche dati del sistema informativo in dotazio-ne, hanno permesso di appurare che per quel manufatto era stato rilasciato un permesso di costruzione che prevedeva la realizzazione di un fabbricato di circa 100 metri quadrati. L’intera struttura, del valore di circa 300mila euro, composta da sei ampi vani e relativi ac-cessori è stata sottoposta a sequestro attraverso l’apposizione dei sigilli ed il proprietaro, un 39enne residente a Racale, è stato denunciato per violazione delle norme in materia edilizia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!