Bancarotta fraudolenta ed altri illeciti. Nei guai imprenditore

Supersano. Il legale rappresentante di una ditta d’abbigliamento è stato denunciato per violazione alla legge fallimentare dalla Guardia di finanza

SUPERSANO – Bancarotta fraudolenta, appropriazione indebita e ricorso abusivo al credito. Di questo risponde il 49ennelegale rappresentante di una ditta del Sud Salento che confeziona abbigliamento sportivo. Le indagini, avviate dalla Guardia di finanza in seguito al fallimento dell’azienda, hanno evidenziato che l’imprenditore avrebbe compiuto gravi inadempienze sotto l’aspetto fiscale e tributario, effettuando in particolare rettifiche ingiustificate del conto cassa dell’azienda e appropriandosi indebitamente di una somma pari a 33mila euro. Avrebbe inoltre volutamente occultato i registri e le scritture contabili dell’azienda non consentendo, quindi, la reale ricostruzione del suo patrimonio e dell’effettivo volume d’affari. Gli investigatori hanno ritenuto, sulla base delle informazioni acquisite attraverso i numerosi atti di polizia giudiziaria compiuti, che la condotta tenuta dal soggetto, denunciato all’autorità giudiziaria per violazione alla legge fallimentare, sia aggravata da negligenza e imperizia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!