A Scorrano si cerca l’anti-Mariano

Scorrano. Il primo candidato ufficiale è stato “eletto” alle primarie del centrosinistra. Gli avversari si mobilitano

SCORRANO – Conto alla rovescia a Scorrano per la presentazione delle liste e in città fioccano i nomi di possibili candidati ma anche di coloro che sono già in campagna elettorale. Tra questi ultimi si contano l'avvocato Antonio Mariano, attuale assessore con il sindaco Mario Pendinelli, forte della schiacciante vittoria ottenuta dieci giorni fa alle primarie di coalizione organizzate sotto il simbolo di “Insieme per Crescere” di cui fanno parte l'Udc, il Pd e altri singoli cittadini; e nelle ultime ore anche Fernando Presicce vicesindaco fino a gennaio e poi dimissionario. Della compagine capeggiata da Mariano, spiccano diversi consiglieri uscenti di maggioranza, lo stesso Pendinelli e alcune new entry tra cui Mirko Urso, 33 anni avvocato, e Pierluigi Blandolino cinque anni fa candidato sindaco in solitaria, nominato da poco assessore nella nuova giunta cittadina “rimodulata” e composta pure da: Franco De Cagna (vicesindaco), Ada Rizzo, Antonio Siciliano, Amedeo Scarpa. Resta da risolvere il rapporto con l'ex assessore Antonella Rizzo, con la quale lo stesso Pendinelli auspica al più presto “di poter chiarire definitivamente il nostro rapporto politico”. Quanto a Presicce, sono spuntati l’altro giorno dei manifesti del gruppo “Uniti per Scorrano” che si dice pronto a sostenere la sua candidatura a sindaco. Una mossa che, a quanto pare, avrebbe spiazzato non poco gli altri esponenti politici e agglomerati civici anti-Pendinelli, tanto da spingerli a lanciare allo stesso Presicce un “appello all'unità”. Il consigliere di opposizione Giuseppe Mega chiede “compattezza del centrodestra cittadino” e una sintesi tra lo stesso Fernando Presicce e Guido Stefanelli, ritenuto anch'egli tra i papabili aspiranti alla poltrona di primo cittadino. Tra le forze alternative alla maggioranza anche “Scorrano Cambia” (Moderati insieme a Sinistra ecologia e libertà) e “Per il Bene Comune”, disponibili a confrontarsi per creare una lista unitaria. Sarebbero tre i candidati a sindaco di Scorrano Cambia: Maurizio Rizzo, Cristian Russo e Rossella Presicce. “Dialoghiamo pure con il centrodestra, ma vogliamo volti nuovi”, spiega Rizzo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!