Una megastazione di carburante nell’area naturale

Soleto. La denuncia di Forum Ambiente & Salute ed una proiezione sulla trasformazione dell’area

SOLETO – “Dopo la devastazione fotovoltaica industriale e selvaggia a Soleto si continua a consumare preziosissimo territorio agricolo vergine in nome di un inquietante, nefasta e miope visione di ‘sviluppo’”! E’ la denuncia del gruppo ambientalista Forum Ambiente & Salute che su facebook si è cimentato in una proiezione di fantasia su come potrà apparire l’area naturalistica una volta che la stazione di distribuzione carburanti e stoccaggio di gas sarà realizzata. “Una richiesta di un mega distributore/stoccaggio di carburanti e gas per autotrazione sostanze altamente tossiche e pericolose – si legge sulla pagina facebook del gruppo – sarà posizionata nel bel mezzo di un'area agricola e rurale di altissimo pregio, area dove sono presenti ben due siti di interesse comunitario (Sic) aventi specie vegetali autoctone uniche! Per non parlare dell'importantissima area olivetata di pregio con tantissimi esemplari arborei plurisecolari e monumentali assieme ad un'importantissima e tutelata macchia con essenze mediterranee e querce e arbusti officinali autoctoni habitat naturale che la follia dell'uomo vorrebbe cancellare sotto tonnellate di cemento e bitume”. Ecco le foto della proiezione in otto fasi realizzata dal Forum

Soleto fase 1

Soleto fase 1

Soleto fase 2

Soleto fase 2

Soleto fase 3

Soleto fase 3

Soleto fase 4

Soleto fase 4

Soleto fase 5

Soleto fase 5

Soleto fase 6

Soleto fase 6

Soleto fase 7

Soleto fase 7

Soleto fase 8

Soleto fase 8

Leave a Comment