Animali in decomposizione nell’azienda agricola. Nei guai l’amministratore

Copertino. Il Noe ha sequestrato l’area ed il bestiame presente per un totale di 300mila euro

COPERTINO – Dovrà rispondere di gestione illecita di rifiuti ed esercizio di discarica abusiva, l’amministratore unico della società che gestisce l’azienda agricola di Copertino ispezionata nelle scorse ore dai carabinieri del Noe di Lecce. Ciò che i militari hanno trovato una volta dentro si commentava da solo: carcasse di animali – scheletri di bovini e di una volpe ed altri in avanzato stato di decomposizione -, liquidi biologici, plastiche ed altri materiali prodotti all’interno dell’azienda. Il tutto stoccato senza alcun riguardo su un terreno di 4mila metri quadrati. L’uomo è stato multato anche per non avere provveduto all'identificazione degli animali e per avere trascurato di aggiornare i registri di carico e scarico.

Noe sequestrata azienda agricola 2
Noe sequestrata azienda agricola

I carabinieri hanno sequestrato l’intera area ed anche il bestiame presente in quel momento in azienda: 90 bovini e 183 ovini, per un valore totale di 300mila euro. Tutto è stato rimosso da una ditta specializzata nella raccolta dei rifiuti speciali.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!