Furto di rame. Due anni di carcere

Casarano. I carabinieri hanno arrestato Rosario Caraccio per fatti risalenti al 2006

CASARANO – Quello del furto di rame, il cosiddetto “oro rosso” è un business che non conosce tregua. E proprio per un furto di rame perpetrato a Nardò nell’agosto 2006 un uomo di Casarano dovrà scontare due anni di reclusione. I carabinieri della Stazione di Casarano hanno arrestato ieri Rosario Caraccio, 52enne del posto. Il provvedimento di carcerazione è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati