Promozione del Parco di Gallipoli. A 20mila euro l'anno

Gallipoli. Il commissario prefettizio affida la promozione del parco regionale a Legambiente. Senza bando, per un totale di 60mila euro

GALLIPOLI – Affidamento diretto in convenzione con Legambiente, senza avviso pubblico, né gara ristretta. Il commissario prefettizio affida a Legambiente la promozione, fruizione, divulgazione e valorizzazione del Parco regionale “Isola di S. Andrea e litorale di punta Pizzo“. Già nel 2010 (determinazione n. 9 del 18 giugno 2010) l'Autorità per la Gestione Provvisoria del Parco aveva sottoscritto una convenzione tra l'Autorità e Legambiente di Gallipoli per una serie di attività da svolgere all'interno del Parco naturale regionale tra cui la promozione, fruizione, divulgazione e valorizzazione turistica, culturale e sociale. La convenzione scade nel prossimo mese di giugno, ma nel frattempo Legambiente, stando a quanto scritto dal Commissario, ha chiesto di modificare la convenzione. La modifica è sostanziale e cioè si chiede un compenso, prima non previsto, di 20mila euro l'anno per tre anni. Che il commissario accorda. La spesa sarà impegnata dopo aver approvato il bilancio 2012. Ecco la delibera del commissario

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati